yet another web agency

Gioco dell’oca

Creare questo catalogo particolare, realizzato per Pi-emme, è stato lungo e faticoso.
Ma ci siamo divertiti tantissimo e abbiamo imparato molto, grazie anche alla collaborativa pazienza del committente.
Infatti, se dal punto di vista puramente creativo un lavoro di questo genere non presenta difficoltà (se non quella della ricerca dei giusti soggetti), dal punto di vista tecnologico, preparare un file che, dopo la classica stampa offset, deve essere sottoposto a una ventina di passaggi a caldo non è uno scherzo da poco. I fili d’argento, le pennellate dorate, le filigrane di rame e tutte le altre lavorazioni che impreziosiscono le immagini – e che costituiscono l’essenza del catalogo stesso – hanno comportato un lavoro certosino, giocato sul pixel. E tenere tutto a registro, per non mettere troppo in difficoltà chi avrebbe stampato (il committente stesso) non è stato semplice. Dobbiamo però ammettere che il risultato finale, tecnicamente ineccepibile, è dovuto anche alla loro tecnica magistrale.

Per saperne di più vedi la case history del 2003
Vedi gli altri post dedicati a Pi-emme.

Have a Comment?

Some HTML is OK